Il cassetto vuoto

C’è un grande sogno nel mio cassetto, due piccole braccia strette al mio petto. 

Ogni alba non vengo meno, apro il cassetto ed è ancora pieno È troppo grande questo mio sogno, ma non mi scappa è dentro il mio pugno.

Lungo e tortuoso sembrava il cammino,

ma questo è il percorso del nostro destino.

In alcuni momenti non avverto l’odore,

sembra quasi che inizi a svanire.

Solo il coraggio mi può aiutare,

a darmi la forza e continuare a lottare.

Ma non mi arrendo ci voglio riuscire,

quella stella io voglio abbracciare.

E proprio quando non ci credi più,

non c’è spiegazione.........è qualcuno lassù.

E ogni mattina prendo il mio sogno,

lo guardo lo abbraccio e mi riempio d’orgoglio.

Claudio Grassi